USIAMO QUELLO CHE GLI ALTRI SCARTANO

Le trebbie di birra (Brewer’s spent grain) sono i più abbondanti sottoprodotti della lavorazione della birra. Si conservano per poco tempo e vengono eliminate come scarti di produzione. 

 

Ma contengono un elemento molto prezioso, per chi sa come utilizzarlo.

 

Le trebbie contengono il 25-30% di Arabinoxilani e beta-glucani, sono quindi una fonte preziosa, da cui ricaviamo bioattivi alleati del nostro benessere.

Il nostro primo progetto , già in esecuzione, riguarda lo sfruttamento del brevetto per creare un estratto vegetale da trebbie di birra con comprovata azione anti-zucchero e prebiotica.

La tecnologia di sfruttamento delle trebbie, applicata al processo di birrificazione, ci permette di ottenere una birra con doppio contenuto di Arabinoxilani, che ne riducono l'impatto glicemico e facilitano la digestione dei carboidrati ai quali la abbiniamo.

©2018 by heallo srl